Corso di Formazione a distanza

“Farmacisti - le interazioni dei farmaci ipolipidemizzanti ”

9
CREDITI
ECM

Discipline accreditate: Farmacia territoriale
Prezzo a soli 30 € IVA inclusa

Informazioni sul corso FAD
  • Provider: Prex S.r.l. Numero di accreditamento: 75.
    L’accreditamento Standard di Prex ha validità fino al 04 Dicembre 2016. Prex S.r.l. è accreditato (accreditamento standard) dalla Commissione Nazionale ECM a fornire programmi di formazione continua per Farmacisti. Prex S.r.l. si assume la responsabilità per i contenuti, la qualità e la correttezza etica di questa attività ECM.
  • Titolo del corso: Farmacisti - le interazioni dei farmaci ipolipidemizzanti
  • Sponsor commerciale: non presente.
  • Data inizio: 9 Giugno 2017
  • Data fine: 8 Giugno 2018
  • Per la fruizione del prodotto FAD è necessario disporre di un PC con un browser per la navigazione in internet e di un collegamento a internet. Non ci sono limitazioni per quanto riguarda hardware, sistema operativo, browser o velocità o tipo di linea utilizzata per il collegamento a internet.
  • La partecipazione al corso è a pagamento.
  • Per partecipare al corso è necessario registrarsi al sito www.prex.it e successivamente procedere con il pagamento del corso FAD.
  • La valutazione dell'apprendimento avviene tramite test a scelta multipla con randomizzazione sistematica dell'ordine di presentazione delle domande e delle risposte. E' richiesto il raggiungimento dell'80% di risposte corrette.
    Il limite massimo di ripetizioni della prova, per questa tipologia di corso FAD, è stato stabilito nel numero di 5 possibilità.
    Al superamento del test potrà essere scaricato l'attestato ECM.
  • La valutazione della qualità percepita avviene tramite questionario da compilarsi obbligatoriamente alla fine del corso.
  • L'invio dell'attestato che certifica i crediti ottenuti avverrà dopo verifica della soddisfazione dei requisiti di partecipazione, valutazione della formazione, compilazione della scheda della qualità percepita e rilevazione della ricaduta della formazione.
Presentazione del corso FAD

  • Tipologia partecipanti: Farmacia territoriale,
  • Pre-requisiti cognitivi: non richiesti
  • Durata prevista dell’attività formativa: 6 ore (tempo medio stimato per acquisire le conoscenze/competenze/comportamenti da parte dell’utilizzatore medio della tipologia sopra indicata)
  • Crediti ECM assegnati: 9
  • Riferimento ECM: 196461-1
  • Obiettivo formativo: n.18 - Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica. Malattie rare

  • Responsabile Scientifico Alberto Corsini
    Ordinario di Farmacologia Dipartimento di Scienze
    Farmacologiche e Biomolecolari
    Università degli Studi di Milano

  • Docente: Nicola Ferri
    Ricercatore Universitario
    Università degli Studi di Padova, Dipartimento di Scienze del Farmaco

  • Tutor scientifico: Simona Sacchi
    IT Manager Prex S.r.l.
  • Tutor tecnico: Gerardo Iula
    IT Manager Prex S.r.l.
Introduzione al corso FAD

Razionale

Una efficace prevenzione di patologie cardiovascolari prevede un controllo efficace e persistente dei suoi principali fattori di rischio, tra cui ipercolesterolemia, ipertensione arteriosa, diabete mellito ed obesità. A tal fine, l’impiego di multipli interventi farmacologici è spesso di difficile gestione. Da queste terapie multiple possono verificarsi casi, anche gravi, di interazioni tra farmaci.
In tale ottica, all’utilizzo delle statine, terapia di elezione per il controllo dell’ipercolesterolemia e del rischio cardiovascolare ad essa associato, si inseriscono vecchie e nuove strategie farmacologiche per il controllo dell’ipertensione della glicemia, dell’aggregazione piastrinica, così come farmaci immunosoppressori nei pazienti trapiantati.
Oltre all’uso delle statine vi sono altri farmaci utilizzati per il controllo delle dislipidemie, quali l’ezetimibe, i fibrati e i sequestranti degli acidi biliari, gli inibitori della proteina PCSK9, anch’essi suscettibili di interazioni farmacologiche clinicamente rilevanti.
Il programma di questa FAD mira a fare acquisire nuove conoscenze in tema di interazioni farmacologiche di farmaci per il controllo delle dislipidemia, al fine di prevenire sia l’insorgenza di effetti collaterali sia di un mancato effetto terapeutico.


Indice dei contenuti

1 I farmaci ipolipidemizzanti
    —  Fattori che influenzano le interazioni tra i farmaci

2 Le statine
        •  Effetti delle statine sulle LDL
        •  Effetti delle statine sui trigliceridi
        •  Effetti delle statine sulle HDL
        •  Effetti pleiotropici delle statine
    —  Effetti collaterali delle statine
    —  Meccanismo delle interazioni
    —  Farmaci che interagiscono con le statine
        •  Verapamil e diltiazem
        •  Ciclosporina
        •  Warfarina
        •  Clopidogrel
        •  Ticagrelor
        •  Dabigatran
        •  Sacubitril
        •  Inibitori della proteasi
        •  Ranolazina
        •  Antifungini
        •  Macrolidi
        •  Amlodipina
        •  Pompelmo
        •  Rifampicina
        •  Iperico
        •  Inibitori di PCSK9
             -  PCSK9 e i suoi inibitori
             -  Alirocumab ed evolocumab
    —  Test di autovalutazione

3 I fibrati
    —  Effetti collaterali dei fibrati
    —  Terapia di combinazione con le statine
        •  Effetti collaterali dell'associazione
        •  Meccanismo dell'interazione
             -  Risultati degli studi sui meccanismi di azione
    —  Test di autovalutazione

4 I sequestranti degli acidi biliari
    —  Test di autovalutazione

5 Gli inibitori dell'assorbimento del colesterolo
    —  Interazioni dell'ezetimibe
    —  Test di autovalutazione

6 Conclusioni
    —  Conclusione del corso