Formazione a distanza

La disinfezione dermatologica, ginecologica e antivirale:

principi attivi anche contro il Covid-19.

06 apr 2021 - 06 apr 2022
Codice ECM: 75-315355-1
Crediti Ecm: 10.5
 Max Partecipanti: 10000
Professione: Farmacista
Disciplina: Farmacia territoriale
Obiettivo formativo n. 18: Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere
Responsabile Scientifico: dott.ssa luisa angileri, dott. domenico carone
Durata prevista dell’attività formativa: 7 ore (tempo medio stimato per acquisire le conoscenze e le competenze da parte di un utilizzatore medio)

ACCESSO POSSIBILE SOLO CON CODICE DISTRIBUITO DA MYLAN
 
La scelta di un antisettico/disinfettante, in ambito ospedaliero, ma anche domestico, dipende principalmente dalle sue caratteristiche.
Il personale sanitario, nell’ottica della “best practice” e della disinfezione più efficace, deve poter disporre della scelta migliore per una particolare e specifica situazione e di un continuo percorso di educazione e formazione.

Oltre ad una panoramica sullo stato attuale della disinfezione, il corso approfondisce alcuni dei già conosciuti ambiti di utilizzo, dermatologico e ginecologico, e analizza l’aspetto della prevenzione del contagio e dell’infezione da microorganismi, compreso il contesto dell’emergenza sanitaria da SARS-CoV-2.

Il corso permetterà agli operatori sanitari di implementare l’utilizzo delle soluzioni disinfettanti con un approccio più razionale e sicuro, riconfermando l’importanza del loro ruolo nella prevenzione e nel controllo delle infezioni, in primis quelle nosocomiali.

È ampia la varietà di agenti chimici attivi (biocidi) contenuti in questi prodotti, molti utilizzati da centinaia di anni: alcoli, fenoli, iodio e cloro.
La maggior parte possiede attività antimicrobica ad ampio spettro, tuttavia sono poche le informazioni sulla modalità di azione di questi agenti rispetto agli antibiotici.
Verrà quindi approfondito lo spettro di azione e di attività di queste sostanze, il loro uso estremamente diffuso ha portato a speculazioni sullo sviluppo della resistenza microbica: la resistenza agli antibiotici è indotta anche da antisettici e disinfettanti?
Si esamineranno i meccanismi noti di resistenza microbica ai biocidi (sia intrinseca che acquisita), con particolare attenzione alle implicazioni cliniche.

I biocidi hanno uno spettro di attività più ampio rispetto agli antibiotici: mentre questi tendono ad avere specifici bersagli intracellulari, i biocidi possono avere più bersagli. L’utilizzo da soli o in combinazione, in una varietà di prodotti, può modificare notevolmente l'attività contro i microrganismi.

Programma del corso

CAPITOLO 1 - INTRODUZIONE

CAPITOLO 2 - FISIOLOGIA DELLA CUTE

CAPITOLO 3 - MICROBIOMA CUTANEO E VAGINALE

CAPITOLO 4 - AGENTI PATOGENI

CAPITOLO 5 - PREVENZIONE DELLE INFEZIONI

CAPITOLO 6 - DISINFEZIONE E ANTISEPSI DELLA CUTE

CAPITOLO 7 - SOSTANZE DISPONIBILI

CAPITOLO 8 - LO IODOPOVIDONE: PROPRIETA' E CARATTERISTICHE

CAPITOLO 9 - APPROFONDIMENTI: LA RESISTENZA

CAPITOLO 10 - APPROFONDIMENTI: LA PANDEMIA DA COVID-19

CAPITOLO 11 - APPROFONDIMENTI: IODOPOVIDONE versus CLOREXIDINA

CONCLUSIONI

Iscriviti al corso

Con il contributo non condizionante di:


Full mobile responsive

Accesso illimitato 7x24

Test on line

Attestato digitale

Richiedi Assistenza
Condividi
Altri corsi che potrebbero interessarti:
Formazione a distanza

Gli Eczemi

dalla diagnosi alla terapia

10 set 2020 - 09 set 2021
 Crediti Ecm: 6.0
Scopri