- CHIUSURA ESTIVA -
Vi informiamo che i nostri uffici rimarranno chiusi dal 10 al 21 Agosto 2020 compresi.
Formazione a distanza

Social Media Marketing

strumenti utili per le professioni sanitarie

15 mag 2019 - 31 dic 2019
Codice ECM: 75-262583-1
Crediti Ecm: 9.0
 Max Partecipanti: 500
Professione: Medico chirurgoFarmacista
Disciplina: Allergologia e immunologia clinica Chirurgia generale Dermatologia e venereologia Medicina interna Nefrologia Pediatria Radioterapia Reumatologia Chirurgia plastica e ricostruttiva Farmacia ospedaliera Farmacia territoriale
Obiettivo formativo n. 7 : la comunicazione efficace interna, esterna, con paziente. la privacy e il consenso informato
Durata prevista dell’attività formativa: 6 ore (tempo medio stimato per acquisire le conoscenze e le competenze da parte di un utilizzatore medio)

Il report Global Digital 2018 (We Are Social, Hootsuite) evidenzia che il 73% della popolazione italiana è online (43 milioni di persone), con 34 milioni di utenti attivi sui social media. Durante il 2017 la crescita di persone connesse ad internet è stata del +10% rispetto all’anno precedente. Gli italiani, in media, spendono circa 6 ore al giorno online e di queste ore, quasi 2 sono spese sui social network.

Incrociando questi dati con quelli disponibili in ambito sanitario (Osservatorio - Innovazione Digitale in Sanità, Report 2018) è evidente la percentuale di crescita dei cittadini che si informano online riguardo alla propria salute. L’attività principale riguarda la ricerca di informazioni e di opinioni ma sono in aumento anche altre attività come la prenotazione di servizi sanitari e la comunicazione sempre più attiva e sempre più online con i medici. Gli utenti utilizzano a tal scopo non solo fonti classiche come siti di informazione e blog ma anche i social network, in primis Facebook, community utile per chiedere consigli su patologie specifiche ed interagire in tempo reale. Tuttavia, in Italia, la maggior parte dei cittadini preferisce non prendere decisioni sulla propria salute basandosi solo su informazioni trovate in Internet ma si rivolge al medico per un consulto. Quindi, il medico non perde il suo ruolo centrale ma viene affiancato da altre fonti informative inevitabili che però deve imparare a gestire.

Il professionista sanitario come si inserisce in questo contesto in continua evoluzione? All’interno del corso verrà data una risposta proprio a questa domanda, affrontando la definizione di “Professional Branding” e individuando quali sono gli strumenti utili da conoscere per qualsiasi professionista sanitario che vuole capire, prima di decidere, come gestire la propria presenza online. I medici sono sempre più attenti alle nuove tecnologie e stanno diventando sempre più digitali nella comunicazione con i pazienti: il 77% tra gli specialisti e l’83% dei medici di famiglia usano l’email, il 52% e 63% WhatsApp per scambiare dati, immagini e informazioni (Osservatorio - Innovazione Digitale in Sanità, Report 2018). Esserci o non esserci, sul web, con una propria presenza professionale è una scelta, ma è inevitabile conoscere meglio dove si sta orientando il mercato e soprattutto capire quali possono essere gli strumenti utili.
 

Concluso
Iscriviti al corso

Con il contributo non condizionante di:


Full mobile responsive

Accesso illimitato 7x24

Attestato digitale

Materiale didattico scaricabile

Chat con la faculty

Richiedi Assistenza
Condividi
Altri corsi che potrebbero interessarti:
Formazione a distanza

Speed-Up the Innovation

Integrazione tra tecnologia e terapia nella pratica clinica

21 set 2020 - 21 set 2021
 Crediti Ecm: 9.0
Scopri
Formazione a distanza

GLI ECZEMI

dalla diagnosi alla terapia

10 set 2020 - 09 set 2021
 Crediti Ecm: 6.0
Scopri